CHI CAGNA ‘A VIA VECCHIA P”A NOVA SAPE CHELLO CHE LASSE E NUN SAPE CHELLO CHE TROVA

(TRAD.: Chi cambia la strada vecchia per la nuova sa quello che lascia ma non sa quello che trova)

Non c’è dubbio che la certezza dell’abitudine sia estremamente rassicurante e questo proverbio non fa che rafforzare quest’idea. Chi decide di cambiare strada deve sapere che può trovarsi nei guai poiché potrebbe sperimentare una strada che non conosce e che, in pratica, invece di portarlo direttamente dove deve arrivare, potrebbe dover fare tante e tali deviazioni da allontanarsi dalla meta.

Inoltre, lasciare il certo per l’incerto potrebbe anche rivelarsi pericoloso, oltre che deleterio, perché, come ben si sa, l’ignoto fa sempre paura.

Quindi, sperimentate anche vie alternative (nel senso vero e lato del termine) ma sappiate che la certezza ve la dà solo l’abitudine; se decidete di cambiare troverete l’ignoto.

Gioia Nasti
© Tutti i diritti riservati

Precedente 'O sartù 'e riso Successivo COMME PAVAZIO ACCUSSI' PITTAZIO